2011:ANNO INTERNAZIONALE DELL FORESTE

2011: Anno Internazionale delle Foreste

 Un'iniziativa di ampio respiro proclamata dall'ONU volta a diffondere la conoscenza sulle azioni globali a sostegno della gestione forestale sostenibile, della protezione e valorizzazione di alberi e foreste.

Per mobilitare l'attenzione dell'opinione pubblica sulle problematiche forestali l'ONU al pari di quanto già effettuato per altre risorse naturali quali la biodiversità, ha proclamato il 2011 "Anno Internazionale delle Foreste" (AIF): un'iniziativa di ampio respiro volta a diffondere la conoscenza sulle azioni globali a sostegno della gestione forestale sostenibile, della protezione e valorizzazione di alberi e foreste.

Quale primo segno di riconoscimento dell'importanza di tale iniziativa, che travalica le frontiere nazionali, il Corpo Forestale dello Stato ha deciso di dedicare a tale anno il Calendario Istituzionale per il 2011, presentato il 1 dicembre 2010 presso la Biblioteca nazionale centrale di Roma: momento che ha visto delineate le principali iniziative internazionali, UE e nazionali in materia forestale che registrano un attivo contributo da parte del CFS.

La realizzazione di un tale evento è stata proposta dalla Croazia nel 2006, durante il sesto Forum delle Nazioni Unite sulle Foreste (UNFF6) quale risposta al persistente problema della deforestazione e alla necessità di stimolare la comunità forestale internazionale a compiere azioni più efficaci per il suo contrasto, basandosi anche su riuscite esperienze internazionali e nazionali. Per la sua rilevanza e per la crescita dell'interesse pubblico sui problemi forestali, anche in relazione agli scenari di cambiamento climatico globale, l'ONU ha fatto propria la proposta con una risoluzione del dicembre 2006.
 

Il principale promotore dell'AIF sarà, pertanto, rappresentato dall'ONU, in particolare dal Segretariato dell'UNFF di New York che è stato designato come punto di contatto competente per il coordinamento nell'attuazione di tale iniziativa, da realizzarsi soprattutto a livello nazionale e locale. A tale fine ha già aperto un sito web dedicato che contiene i documenti legislativi di base e che nei prossimi mesi si arricchirà di loghi, slogan e schede pensate per spiegare e propagandare l'evento. I Paesi membri dell'ONU, inoltre, sono stati invitati a istituire dei Comitati e dei punti di contatto ufficiali, da collegare direttamente al punto di contatto internazionale.

Il tema dell'anno sarà "Forest for peolple" e rappresenterà, in sostanza, una grande iniziativa di comunicazione pubblica sulle funzioni economiche e sociali svolte dal bosco.

Anche l'Unione europea darà il suo contributo per cercare di definire un messaggio unico condiviso da tutti i suoi Paesi membri, volto a raggiungere tutti i cittadini e ad aumentare la consapevolezza dell'importanza del bosco e dei beni e servizi da esso forniti.
 

Il principale partner coinvolto nell'iniziativa sarà il Dipartimento forestale della FAO. L'Agenzia dell'ONU sull'alimentazione e l'agricoltura, insieme ai Governi, le organizzazioni nazionali e internazionali, è già stata chiamata a fornire un contributo tecnico per l'attuazione dell'AIF, al pari di quanto ha già effettuato con successo per la Settimana forestale europea, nell'ottobre del 2008. È stata, inoltre, incoraggiata la collaborazione volontaria tra gli Stati Membri, le organizzazioni internazionali e gli enti di settore per facilitare e promuovere le attività collegate all'AIF sia a livello nazionale che internazionale.

A tale fine il CFS offre la sua esperienza e professionalità per catalizzare le iniziative che i soggetti forestali italiani vorranno realizzare in tale quadro e che potranno concretizzarsi in attività quali convegni, mostre, realizzazione di visite e film tematici. 

Fonte: Corpo Forestale dello Stato